SPECIALE ELEZIONI EUROPEE E COMUNALI 2019

DATI VOTANTI E SCRUTINIO BALLOTTAGGIO ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 09.06.2019

 

VOTANTI ALLE ORE 12.00 : 16,17 % degli elettori

VOTANTI ALLE ORE 19.00: 35,73 % degli elettori

VOTANTI ALLE ORE 23.00: 49,24 % degli elettori

___________________________________________

SCRUTINIO TURNO DI BALLOTTAGGIO DEL 09.06.2019:

RISULTATI DI SCRUTINIO - COMPLESSIVO
RISULTATI DI SCRUTINIO - PER SEZIONE

COLLEGATI AL SITO DEL MINISTERO DELL'INTERNO ELIGENDO (clicca qui) per conoscere i risultati di scrutinio in tempo reale.

 

TURNO DI BALLOTTAGGIO - INFORMAZIONI GENERALI

Durante le elezioni amministrative del 26 maggio 2019 nessun candidato alla carica di Sindaco, per il Comune di Spinea, ha ottenuto la maggioranza dei voti. Si procede, quindi, al turno di ballottaggio, turno al quale sono ammessi i due candidati alla carica di Sindaco che hanno ottenuto il maggior numero di voti, ossia: MARTINA VESNAVER (48,40%) e EMANUELE DITADI (38,69%).

QUANDO SI VOTA PER IL BALLOTTAGGIO

Si vota il  9 giugno, dalle 7:00 alle 23:00 ,  lo spoglio delle schede inizierà subito dopo la chiusura della votazione. 

CHI PUÒ VOTARE

Hanno diritto al voto per il ballottaggio gli stessi elettori iscritti nelle liste elettorali del 26 maggio, anche se nel frattempo hanno trasferito la residenza

 

COME SI VOTA

Per votare è necessario presentarsi al seggio muniti di tessera elettorale e di documento di riconoscimento. Una volta nel seggio, ricevuta la scheda, l'elettore esprime il proprio voto. Il voto si esprime con un segno sul rettangolo nel quale è scritto il nome del candidato sindaco prescelto. Non si deve esprimere nessuna ulteriore preferenza per i candidati a consigliere comunale, né per le liste che sostengono il sindaco.

Si invitano gli elettori a verificare che la tessera elettorale in possesso sia ancora utilizzabile, non avendo esaurito tutti i diciotto spazi destinati all'apposizione del timbro del seggio attestante l'avvenuta espressione del voto; in caso contrario i medesimi elettori dovranno provvedere immediatamente a richiedere il rinnovo presso l'ufficio elettorale (vedi orari indicati sotto).

 

DOVE SI VOTA

Gli elettori devono votare presso il seggio indicato sulla propria tessera elettorale. In caso di recente cambiamento di residenza si può contattare l'ufficio elettorale per conoscere il numero di seggio in cui recarsi a votare.

 

Apertura al pubblico per il rilascio delle tessere elettorali con il seguente orario:

 

LUNEDI' 3 GIUGNO 2019

8,30 – 12,30

 

MARTEDI' 4 GIUGNO 2019

08,30 – 12,30

15,00 – 17,00

MERCOLEDI' 5 GIUGNO 2019

08,30 - 12,30

 

GIOVEDI' 6 GIUGNO 2019

08,30 – 12,30

15,00 – 17,00

VENERDI' 7 GIUGNO 2019

09,00 – 18,00

 

SABATO 8 GIUGNO 2019

09,00 - 18,00

 

DOMENICA 9 GIUGNO 2019

07,00 – 23,00

 

 

Per altre informazioni consultare le sezioni sottostanti o contattare gli Uffici al 041.5071127 – 179 o via email elettorale@comune.spinea.ve.it

 

DATI DI SCRUTINIO DEL 26.05.2019

COLLEGATI AL SITO DEL MINISTERO DELL'INTERNO ELIGENDO (clicca qui) per conoscere i risultati di scrutinio in tempo reale.

ELEZIONI EUROPEE
RISULTATI DI SCRUTINIO - PER SEZIONE
RISULTATI DI SCRUTINIO - PREFERENZE PER LISTA

ELEZIONI AMMINISTRATIVE
RISULTATI DI SCRUTINIO - COMPLESSIVO
RISULTATI DI SCRUTINIO - PER SEZIONE
RISULTATI DI SCRUTINIO - PREFERENZE PER LISTA

 

DATI AFFLUENZA ALLE URNE

Clicca QUI ( sito Eligendo) per conoscere la percentuale dei VOTANTI, sarai collegato al sito creato dal Ministero dell'Interno.

 

AVVISI E ORARI DEGLI UFFICI

NOTA BENE!!! Per poter votare la tessera elettorale deve avere ancora spazi disponibili per apporre il timbro di sezione dopo aver votato. Invitiamo gli elettori a verificare prima di recarsi ai seggi, gli uffici sono aperti regolarmente per il rilascio del duplicato secondo gli orari indicati nella sezione dedicata al ballottaggio.

Per altre informazioni sulla TESSERA ELETTORALE consultare apposita sezione di questo sito.

Per informazioni e per presentare richieste inerenti il servizio elettorale recarsi allo SPORTELLO DEMOGRAFICI selezionando dal tasto tagliacode l'ufficio "elettorale", lo sportello è aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, il martedì e il giovedì anche al pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00.

 

 

QUANDO E DOVE SI VOTA

 

TURNO DI BALLOTTAGGIO PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE:
Si vota domenica 9 giugno dalle 7:00 alle 23:00.

DECRETI INDIZIONE ELEZIONI: decreto europee - decreto comunali

MANIFESTI CONVOCAZIONE DEI COMIZI ELETTORALI: elezioni europee - elezioni comunali

SEGGI E SEZIONI ELETTORALI DEL COMUNE: ubicazione dei seggi - ripartizione per vie

AGEVOLAZIONI DI VIAGGIO: leggi la circola n. 28 del Ministero dell'Interno.

 

ELENCO CANDIDATI ALLA CARICA DI SINDACO E LORO PROGRAMMI ELETTORALI – LISTE COLLEGATE DI CANDIDATI ALLA CARICA DI CONSIGLIERE COMUNALE

 

CANDIDATO ALLA CARICA DI SINDACO

(clicca su programma per conoscere il programma elettorale)

LISTE COLLEGATE

(clicca sulla lista per conoscere i candidati consiglieri comunali)

MARTINA VESNAVER

programma

- Lista Claudio Tessari

- VESNAVER SINDACO FRATELLI D'ITALIA SOVRANISTI CONSERVATORI

- LEGA SALVINI Liga Veneta

- Spinea PROGETTO CIVICO

- FORZA ITALIA Berlusconi per VESNAVER

- SiAMO Spinea MARTINA VESNAVER SINDACO

MASSIMO DE PIERI

programma

- PROGETTO SPINEA

EMANUELE DITADI

programma

- Spine@ con DITADI SINDACO

- E' TEMPO – PROSPETTIVA SPINEA

- IMPEGNO E SOLIDARIETA'

- DITADI SINDACO NOI, SPINEA 2030

- PARTITO DEMOCRATICO

AGIM LORENZO DANAJ

programma

- MOVIMENTO 5 STELLE


 

 

VOTO ASSISTITO - TRASPORTO ELETTORI NON DEAMBULANTI - VOTO DOMICILIARE

Al fine di facilitare al massimo l’esercizio del diritto di voto degli elettori affetti da patologie invalidanti o da difficoltà nella deambulazione sono previste le seguenti possibilità.

Si allega Circolare ULSS3 Serenissima per il rilascio dei certificati attestanti l'impedimento fisico di elettore.

VOTO ASSISTITO

Requisiti:

Gli elettori affetti da infermità tali da non consentire l'autonoma espressione del diritto di voto potranno esseri ammessi al voto con l’aiuto di un elettore liberamente scelto, purché sia iscritto in un qualsiasi comune della Repubblica (vedi sezione per maggiori informazioni).

Ammissione al voto assistito temporanea o permanente:

E’ facoltà degli elettori che si trovino in tali condizioni richiedere che il Comune di iscrizione annoti in modo permanente sulla tessera elettorale il diritto al voto assistito, mediante apposizione di un apposito simbolo (ADV). Detta annotazione dà diritto all'accompagnamento nella cabina elettorale per ogni consultazioni elettorali e referendarie, senza dover esibire altra documentazione.

Viceversa, quando non sia effettuata tale annotazione, oppure quando la grave infermità fisica sia temporanea, la documentazione indicata (certificato medico ULLS di competenza) dovrà essere esibita al Presidente del seggio in occasione di ogni singola consultazione elettorale.

Per la richiesta di voto assistito permanente utilizzare il seguente modello e presentarsi allo Sportello Elettorale del Comune (lun - ven 8.30-12.30, mar e gio 15.00-17.00), con la propria tessera elettorale e il certificato rilasciato dall'ULLS di competenza, per l'apposizione del timbro sulla tessera stessa.

 

VOTO A DOMICILIO

L'elettore affetto da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione, deve far pervenire al Comune un'espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora, corredata della prescritta documentazione sanitaria (ai sensi dell'art. 1 del decreto legge 3.01.2006 n.1, e succ. mod. e int.).

I termini per la presentazione della domanda vanno dal 16 aprile 2019 al 6 maggio 2019.

Si pubblicano l'avviso ed il modello di dichiarazione con i requisiti e le modalità per accedere a tale procedura.

La richiesta può essere presentata come segue:

- allo Sportello Elettorale del Comune, LUN - VEN dalle 8.30 alle 12.30, MAR E GIO dalle 15.00 alle 17.00;

- via FAX n. 041.997584;

- email elettorale@comune.spinea.ve.it ;

- via PEC protocollo.comune.spinea.ve@pecveneto.it .

 

SERVIZIO DI TRASPORTO ELETTORI NON DEAMBULANTI

Viene messo a disposizione dal Comune, a cura della Croce Gialla di Spinea, il servizio di trasporto per facilitare il voto degli elettori che non sono in grado autonomamente di recarsi presso la propria sezione elettorale.

Per usufruire di tale servizio, che si svolgerà domenica 26 maggio 2019, e in caso di ballottaggio anche domenica 9 giugno, dalle ore 9,00 alle ore 12,00, è necessario presentare apposita domanda al Comune, ultilizzando il presente modello, entro e non oltre il 18 maggio 2019. 

 

VOTO DEGLI ITALIANI RESIDENTI ALL'ESTERO

ELETTORI STABILMENTE RESIDENTI ALL'ESTERO (ISCRITTI ALL'AIRE)

In occasione delle elezioni europee, gli elettori italiani stabilmente residenti all’estero e regolarmente iscritti all’Aire si distinguono in:

  1. residenti in un paese dell’Unione Europea

  2. residenti in un paese extra Unione Europea

 

1. ELETTORI ITALIANI RESIDENTI IN UN PAESE DELL’UNIONE EUROPEA

Hanno tre possibilità di esprimere le preferenze di voto:

 

  • possono votare per eleggere i rappresentanti italiani al Parlamento Europeo, direttamente nei seggi istituiti nelle rispettive sedi consolari e sono automaticamente inseriti in apposito elenco Ministeriale. In questo caso gli interessati ricevono a casa, da parte del Ministero dell’Interno, il plico elettorale contenente il certificato elettorale e le indicazioni necessarie per votare. Nel caso il certificato non arrivi entro cinque giorni prima delle elezioni (ovvero entro il 21 maggio 2019) l’elettore può contattare l’Ufficio consolare competente per verificare la propria posizione elettorale, ed eventualmente richiedere il certificato sostitutivo. Per conoscere l’ubicazione della sezione, si può consultare il sito della sede diplomatico-consolare di riferimento;

  • possono votare per eleggere i rappresentanti italiani al Parlamento Europeo rientrando in Italia e recandosi a votare presso il Comune di iscrizione AIRE, usufruendo anche delle agevolazioni di viaggio, in tal caso presentando domanda all'ufficio elettorale del proprio Comune italiano di riferimento, non oltre il giorno precedente alla votazione, esibendo il certificato elettorale ricevuto al proprio domicilio estero (per avere tutte le informazioni utili in questa ipotesi contattare direttamente l'ufficio elettorale al 041.5071127-179 o per email a elettorale@comune.spinea.ve.it);

  • in alternativa, i connazionali residenti in un altro paese dell'Unione Europea, possono esercitare il diritto di voto per eleggere i rappresentanti spettanti allo Stato che li ospita, facendo domanda all'autorità competente entro il termine previsto (in questo caso il termine è già scaduto il 25 febbraio 2019). In caso di accoglimento della richiesta, questi connazionali NON potranno più votare in Italia (è fatto divieto di duplicazione del voto), fino ad eventuale revoca di detta richiesta.

È VIETATO IL DOPPIO VOTO. SE SI VOTA NELLE SEZIONI ISTITUITE ALL’ESTERO NON SI POTRÀ VOTARE IN ITALIA E VICEVERSA (ART. 49 DELLA LEGGE 18/1979).

 

2 . ELETTORI ITALIANI RESIDENTI IN UN PAESE EXTRA-UNIONE EUROPEA

Per le elezioni Europee non è previsto il voto per corrispondenza per gli elettori italiani residenti in un Paese extra-Unioen Europea. Pertanto, tali elettori, potranno votare solo per i rappresentanti italiani al Parlamento europeo, esercitando il diritto di voto esclusivamente in Italia, nel Comune di iscrizione elettorale. Questi elettori riceveranno la cartolina avviso, usufruendo eventualmente delle agevolazioni di viaggio previste.

 

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO

 

Gli elettori italiani temporaneamente all'estero per motivi di studio o di lavoro, per almeno tre mesi entro cui ricade la data della votazione, nonché gli elettori famigliari con essi conviventi, possono:

  • votare, per i rappresentanti italiani al Parlamento Europeo, nel Comune di iscrizione nelle liste elettorali in Italia, usufruendo delle agevolazioni di viaggio previste;

  • votare per i rappresentanti italiani al Parlamento europeo, nel Consolato italiano competente per territorio di residenza estera, in appositi seggi all’uopo predisposti, presentando al Consolato competente apposita domanda indirizzata al sindaco del Comune italiano di iscrizione nelle liste elettorali (il temine di presentazione è già scaduto il 7 marzo 2019 termine perentorio, non derogabile).

 

Agevolazioni di viaggio

In vista dello svolgimento delle consultazioni elettorali, le amministrazioni delle società ferroviarie, autostradali, flotte e compagnie di navigazione aerea e marittima normalmente provvedono ad applicare agevolazioni tariffarie, anche in base alle convenzioni in essere con il Ministero dell'Interno,leggi la circola n. 28 del Ministero dell'Interno.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del Ministero dell'Interno www.interno.gov.it o sui siti delle singole società esercenti il servizio di trasporto.

 

 

VOTO DEI CITTADINI COMUNITARI

I cittadini dell’Unione europea possono esercitare il diritto di voto in Italia per le elezioni europee e per l'elezione del sindaco e del consiglio comunale nel comune di residenza.

MODALITÀ PER L'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO PER LE ELEZIONI EUROPEE DA PARTE DEI CITTADINI COMUNITARI

I cittadini dell’Unione europea possono esercitare il diritto di voto in Italia anche per le elezioni europee. In questo caso è necessario presentare al sindaco del Comune italiano di residenza una domanda per l’iscrizione in altra apposita lista elettorale aggiunta, relativa a tali consultazioni, istituita presso il Comune stesso - entro il novantesimo giorno antecedente la data fissata per le elezioni.

Il suddetto termine è già scaduto il 25 febbraio 2019.

Nel corso del mese di febbraio sono stati pubblicati presso gli uffici comunali gli avvisi informativi e sono state recapitate apposite lettere agli indirizzi degli interessati.

L’iscrizione nella lista aggiunta permane fino a espressa richiesta di cancellazione o fino a cancellazione d'ufficio nei casi previsti.

Coloro che risulteranno essere iscritti riceveranno a domicilio la tessera elettorale, per le domande che non dovessero essere accolte verrà inviata apposita comunicazione.

MODALITA' PER L'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO PER LE ELEZIONI COMUNALI DA PARTE DEI CITTADINI COMUNITARI

I cittadini non italiani, appartenenti ad uno Stato dell’Unione Europea, possono esercitare il diritto di voto per l'elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale del Comune di residenza e possono essere, essi stessi, candidati alla carica di consigliere comunale.

REQUISITI:

•essere maggiorenni

•residenza a Spinea

•non incorrere nelle condizioni previste per la perdita del diritto di voto.

COME:

Per votare alle elezioni del sindaco e del consiglio comunale del 26 maggio 2019 è necessario presentare domanda di iscrizione alle apposite "liste elettorali aggiunte" tenute presso l’ufficio Elettorale del Comune di residenza, previa esibizione di un documento di identità.

TERMINI DI PRESENTAZIONE:

La domanda redatta secondo il seguente MODELLO và presentata entro il termine tassativo dell'16 aprile 2019 (quarantesimo giorno antecedente la data delle elezioni).

Oltre il termine del 16 aprile le istanze pervenute daranno luogo all'iscrizione nelle liste aggiunte in occasione delle prossime revisioni elettorali e pertanto, i cittadini interessati non potranno partecipare alle elezioni in argomento ma a quelle future.

La domanda, corredata da fotocopia del documento d’identità, può essere presentatata  in uno dei seguenti modi:

•di persona direttamente all'ufficio Elettorale in piazza Municipio, Spinea, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e il martedì e il giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00.

•tramite scansione in formato PDF da spedire all'indirizzo email: elettorale@comune.spinea.ve.it o alla PEC: servizioelettorale.comune.spinea.ve@pecveneto.it


Coloro che risulteranno essere iscritti riceveranno a domicilio la tessera elettorale, per le domande che non dovessero essere accolte verrà inviata apposita comunicazione.

 

 

PROPAGANDA ELETTORALE - ASSEGNAZIONE SPAZI

 

PROPAGANDA ELETTORALE: circolare della Prefettura di Venezia n. 18 del 10.04.2019.

DELIMITAZIONE DEGLI SPAZI ELETTORALI: delibera di Giunta Comunale n. 64 del 24.04.2019

ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI PER LE ELEZIONI EUROPEE: delibera della Giunta Comunale n. 68 del 30.04.2019

ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI PER LE ELEZIONI COMUNALI: delibera di Giunta Comunale n. 69 del 30.04.2019


 

INFORMAZIONI E MODULI UTILI PER I CANDIDATI SINDACI E I CANDIDATI CONSIGLIERI COMUNALI

RENDICONTAZIONE SPESE PER TUTTI I CANDIDATI - nota della Corte d'Appello di Venezia.

Per maggiori informazioni e dettagli consultare la sottostante sezione MODULISTICA PER I CANDIDATI, nonché la sintesi predisposta.